Apple e Qualcomm verso un accordo per il 5G

azioni-apple

Apple e Qualcomm hanno trovato un accordo inaspettato per la fornitura dei chip modem di Iphone e Ipad per i prossimi 6 anni, ponendo anche fine a tutte le dispute legali tra le due aziende in merito a diversi brevetti.

L’ accordo include un patto di licenza di sei anni, che crea una nuova scadenza per Apple per progettare i propri modem e infine tagliare i legami con Qualcomm. È un’eternità nel mondo della tecnologia e mostra quanto sia difficile realizzare questa componente tecnologica.

Azioni Apple e Qualcomm in salita?

Quindi verrebbe da pensare che sul medio lungo periodo le azioni apple e quelle di qualcomm potrebbero beneficiare di questo accordo, mentre le azioni di intel potrebbero calare. Vediamo perché.

La resa legale di Apple è tuttavia un punto dolente per l’azienda di Cupertino che voleva ridurre la dipendenza dai fornitori di componenti chiave, ma non riuscirebbe a produrre un chip modem 5G prima di 5 anni. Da qui la necessità di accordarsi con Qualcomm, che ha preteso la fine di tutte le battaglie legali ed è quindi per ora il vincitore tra i due.

azioni-qualcomm

Alcuni esperti del settore hanno spiegato il motivo per cui Apple aveva necessità di firmare un accordo pluriennale con Qualcomm dopo che le sue speranze di passare a Intel erano ormai vicine allo zero: ci vorranno anni per progettare, sviluppare e testare un chip Apple 5G.

Alla Apple piace avere più fornitori se non altro per mantenere bassi i costi. A volte rimuove completamente i fornitori una volta che i propri ingegneri padroneggiano la tecnologia abbastanza da costruirseli da soli è la soluzione che Tim Cook preferisce.

Questa è stata una parte importante del successo di iPhone, differenziando il dispositivo dai concorrenti. I processori mobili di Apple sono i migliori del settore, rendendo i telefoni veloci e chiari. La società sta anche lavorando sulla propria tecnologia di visualizzazione per i dispositivi futuri tra cui anche le batterie.

Ma i modem richiedono più livelli di engineering rispetto ad altri tipi di processori. Il modem collega i telefoni alle reti cellulari e consente ai dispositivi di navigare sul Web, scaricare app ed effettuare chiamate telefoniche. Far funzionare tutto ciò in uno smartphone senza intoppi in tutto il mondo è un compito complesso che richiede un ampio know-how industriale difficile da acquisire. Apple ha iniziato a lavorare in casa sui modem circa un anno fa, e questo richiede in genere almeno due anni per la costruzione e un altro anno e mezzo per testare.

azioni-intel

Intel, la società più dominante nella storia dell’industria dei semiconduttori, ha aggiunto il suo nome a un elenco di aziende note che hanno gettato la spugna sui modem. Apple aveva sfruttato Intel come fornitore alternativo, ma il produttore di chip è finito così indietro che non era più un’opzione praticabile per l’iPhone. Apple prevede di rilasciare un iPhone 5G con modem Qualcomm già nel 2020, secondo gli esperti.

Iscriviti alla newsletter di trading online: